Antipertensivi

Che cosa sono gli antipertensivi?

I farmaci antipertensivi vengono utilizzati per controllare l’ipertensione grazie alla loro capacità di agire sui meccanismi fisiologici che regolano la pressione.

Sono suddivisibili in quattro gruppi:

  • diuretici, che agiscono sul bilancio sodio-acqua
  • simpaticolitici, che agiscono sul funzionamento del sistema nervoso simpatico
  • che agiscono sui centri nervosi che controllano la motilità vasale (vasocostrizione e vasodilatazione)
  • che agiscono sul sistema renina-angiotensina che regola la pressione del sangue, il suo volume totale circolante e il tono della muscolatura arteriosa.

 

Come si assumono gli antipertensivi?

I farmaci antipertensivi devono sempre essere assunti a seguito di prescrizione medica, con stretta osservazione delle indicazioni del medico riguardo la posologia e la modalità di assunzione.

Gli antipertensivi sono commercializzati sotto forma di compresse, sospensione da assumere per via orale o soluzione per iniezioni da effettuare per via sottocutanea, intramuscolare o endovenosa.

 

Controindicazioni degli antipertensivi?

Gli antipertensivi possono generare effetti collaterali che variano a seconda della tipologia di farmaco utilizzato. I disturbi più diffusi sono:

L’assunzione dei farmaci antipertensivi in caso di gravidanza o allattamento è in genere sconsigliata e in ogni caso deve essere ben valutata dal medico. Setssa attenzione deve essere prestata in presenza di asma, cardiopatie, diabete, nefropatie ed epatopatie.

 

I principali antipertensivi

Leggi gli approfondimenti:

Altri principali antipertensivi sono:

  • acebutololo
  • aliskiren
  • alprehololo
  • apraclodinina
  • atenololo
  • bimatoprost
  • bosentan
  • brinzolamide
  • cptopril
  • clonidina
  • eprosartan
  • esinololo
  • guanetidina
  • labetalolo
  • latanoprost
  • latanoprost + timololo
  • lisinopril
  • losartan
  • mecamilamina
  • moxonidina
  • pindololo
  • riociguat
  • saralasina
  • tafluprost
  • telmisartan
  • timololo
  • travoprost.