Olio di mais

L’olio di mais è un olio di semi che viene estratto dal germe del seme della Zea Mays, pianta originaria del Messico che appartiene alla famiglia delle Poaceae (graminacee).

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’olio di mais?

In 100 grammi di olio di mais c’è un apporto di circa 900 calorie, tutte sotto forma di lipidi. Nella stessa quantità sono inoltre presenti:

 

Quando non bisogna consumare olio di mais?

Non si conoscono interazioni tra il consumo di olio di mais e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. In presenza di dubbi si consiglia di rivolgersi al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici dell’olio di mais

L’olio di mais è, dal punto di vista nutrizionale, considerato un alimento più salutare rispetto ad altri oli grazie al suo scarso contenuto di grassi saturi rispetto a quelli insaturi, che sono considerati preziosi alleati della salute cardiovascolare.

In particolare, oltre a essere in pratica privo di colesterolo, questo olio è ricco di acidi grassi polinsaturi e nello specifico di acido linoleico, grasso che appartiene alle serie degli omega 6 e che sembra essere in grado di aiutare a proteggere la salute di fegato, reni, cuore, apparato digerente e organi riproduttivi oltre che capace di favorire il buon funzionamento dell’apparato immunitario.

Alcuni studi scientifici, ancora del tutto da verificare, lo considerano inoltre utile alla riduzione del colesterolo e della pressione del sangue.

Appurato è invece il fatto che, essendo ricco di vitamina E, quest’olio ha un buon potere antiossidante ed è un micronutriente molto utile per proteggere la salute della pelle.

 

Quali sono le controindicazioni dell’olio di mais

L’olio di mais deve essere consumato con cautela da chi soffre di diabete o di problemi alla cistifellea.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.