COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Caffè espresso

Che cos’è il caffè espresso?

Il caffè espresso è quello che viene preparato al bar con una macchina che filtra polvere di caffè – macinata in modo molto sottile – attraverso un procedimento di infusione ad alta pressione.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del caffè espresso?

Una normale tazzina di caffè espresso contiene circa 9 calorie. In 100 ml di caffè espresso, corrispondenti a circa tre tazzine, sono contenuti:

Il caffè espresso contiene 1-2 grammi di caffeina ogni 100 grammi di polvere di caffè. Per ogni tazzina sono impiegati circa 6 grammi di polvere con un apporto che va da 50 a 120 mg di caffeina, quantità che varia seconda del metodo di preparazione.

 

Quando non bisogna bere caffè espresso?

La caffeina può incidere sull’assorbimento dell’alendronato, farmaco usato per l’osteoporosi, e ridurre l’efficacia degli integratori a base di ferro.

Il consumo di caffè è inoltre controindicato in presenza di alcune patologie, come l’ipertiroidismo e il glaucoma o se si soffre di disturbi legati a intestino, stomaco, cuore, fegato, pancreas, reni e sistema nervoso.

In presenza di dubbi e consigliato chiedere un parere al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici del caffè espresso?

Il caffè stimola il sistema nervoso centrale, aumenta la sensazione di benessere e aiuta a combattere la sensazione di sonno. Il consumo lieve di caffeina produce anche effetti tonici e stimolanti sul cuore e a livello di funzioni psichiche, agisce positivamente sulla memoria e facilità la capacità di ragionamento.

Il caffè stimola l’attività digestiva agendo sulla secrezione gastrica e biliare. Riduce inoltre l’appetito e la sensazione di fame.

Infine, ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e può agire come analgesico in caso di mal di testa.

 

Quali sono le controindicazioni del caffè espresso?

La tollerabilità alla caffeina varia da persona a persona. Il superamento della soglia di questa tollerabilità può causare sintomi come palpitazioni, tremori, disturbi del ritmo cardiaco, insonnia, acidità di stomaco, ipereccitabilità.

Un consumo oltre il limite di caffè può causare ipertensione e stati depressivi e può peggiorare situazioni già presenti di gastrite e reflusso gastroesofageo.

Il consumo di caffè espresso, come di caffè in generale, è inadatto ai bambini per la sua azione neurostimolante.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17