Licopene

Che cos’è il licopene?

Il licopene è il carotenoide che conferisce il colore rosso a molti frutti e a molte verdure, come anguria, albicocche, pompelmo rosa e soprattutto pomodori e loro derivati.

Si tratta di un elemento che può esercitare una buona azione antiossidante capace di proteggere le nostre cellule dai problemi legati all’ossidazione.

 

A che cosa serve il licopene?

Il licopene viene proposto in genere sotto forma di integratore per favorire la prevenzione di varie patologie, tra cui cataratta, asma, aterosclerosi, malattie cardiache e alcune forme tumorali.

È però necessario raccogliere ulteriori prove scientifiche per poter affermare la sua efficacia in questi casi come in altri per cui ne viene consigliata l’assunzione come per esempio in presenza di colesterolo alto, infertilità maschile, menopausa, gengivite, infezioni da papilloma virus, ipertensione in gravidanza e ustioni solari.

 

Possibili controindicazioni del licopene

Nelle dosi alimentari il licopene è da considerarsi sicuro, come anche in presenza di dosi aggiuntive fino a 120 mg al giorno e per un periodo non superiore all’anno.

Il licopene assunto per via orale attraverso i cibi è considerato sicuro anche durante la gravidanza e l’allattamento al seno, ma se assunto sotto forma di integratori potrebbe aumentare la possibilità di parto prematuro.

Si ritiene che se assunto in dosi eccessive sia in grado di aggravare il tumore alla prostata aumentandone la portata.

In ogni caso, in presenza di dubbio è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.