Olio di soia

L’olio di soia è un grasso vegetale che viene ottenuto dai semi della Glycine max L., una pianta che appartiene alla famiglia delle Fabaceae.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’olio di soia?

In 100 grammi di olio di soia c’è un apporto di circa 900 calorie, tutte sotto forma di lipidi.

Nella stessa quantità sono inoltre presenti:

Questo alimento è particolarmente ricco di fitosteroli.

 

Quando non bisogna mangiare olio di soia?

Non sono note interazioni tra il consumo di olio di soia e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. In presenza di dubbi, meglio chiedere consiglio al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici dell’olio di soia?

Grazie alla presenza di fitosteroli, l’olio di soia aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo totale nel sangue e quelli di LDL (colesterolo cattivo) senza influire su quelli delle HDL (colesterolo buono).

Combinato con l’avocado questo olio è ottimo contribuisce a ridurre dolore e disabilità associati ad artrosi, soprattutto quella dell’anca e, in parte, quella del ginocchio.

Sotto il profilo nutrizionale è una buona fonte di antiossidanti, soprattutto di vitamina E e di piccole quantità di selenio.

 

Quali sono le controindicazioni dell’olio di soia

L’olio di soia potrebbe scatenare reazioni allergiche in chi soffre di allergie alle arachidi, alla soia o ad altre leguminose.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.