Latte di vacca

Il latte di vacca è un alimento ricco e completo, prodotto dalla ghiandola mammaria delle vacche.

Può essere pastorizzato, cioè sottoposto a un trattamento con cui vengono uccisi batteri, virus o parassiti potenzialmente presenti come quelli della tubercolosi, della scarlattina o della febbre tifoide.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del latte di vacca?

In 100 grammi di latte di vacca intero e pastorizzato c’è un apporto di circa 64 calorie, così ripartite: 21% proteine, 51% lipidi e 28% carboidrati.

Nella stessa quantità sono presenti:

 

Quando non bisogna bere latte di vacca?

Il consumo di latte di vacca può interferire con l’assunzione di antibiotici, in particolare la ciprofloxacina e le tetracicline. In caso di dubbi è meglio chiedere consiglio al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici del latte di vacca?

Il latte di vacca apporta proteine di elevata qualità, acidi grassi essenziali e lattosio.

È inoltre fonte di vitamine e minerali che svolgono attività antiossidante (vitamina A, vitamina C, vitamina E e selenio) aiutano il buon funzionamento del metabolismo (vitamine del gruppo B e zinco), alleati della salute cardiovascolare (potassio) e della salute di ossa e denti (calcio, magnesio e fosforo).

 

Quali sono le controindicazioni del latte di vacca?

Il consumo di latte di vacca è controindicato per tutte le persone che soffrono di intolleranza al lattosio o di allergia al latte.

 

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.