Chirurgia Anca e Ginocchio

Qual è l’attività dell’Unità Funzionale di Chirurgia dell’Anca e del Ginocchio?

L’Unità Funzionale di Chirurgia dell’Anca e del Ginocchio di Humanitas Gavazzeni Bergamo si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie che riguardano le due maggiori articolazioni sottoposte al carico.

La parola cardine del nostro lavoro è artrosi, declinabile in gonartrosi se coinvolge il ginocchio o in coxartrosi se coinvolge l’anca.

La nostra missione è curarla e, quando possibile, prevenirla. L’equipe di Humanitas Gavazzeni è particolarmente esperta nella chirurgia articolare mini invasiva, sia essa “a cielo chiuso” cioè artroscopica (eseguita con l’aiuto della microtelecamera), sia essa “a cielo aperto” o protesica.

Nel campo del ginocchio ci occupiamo di artrosi conclamata eseguiamo sia protesi totali mininvasive sia protesi monocompartimentali mediali, laterali o femoro-rotulee, isolate o combinate, che in casi ben selezionati di patologia bilaterale eseguiamo contemporaneamente. Nei casi di complicanze infettive o meccaniche effettuiamo revisioni di protesi fino ai casi più complessi.

Nel campo dell’anca, invece, ci occupiamo delle artroprotesi mininvasive di primo impianto, singole o bilaterali simultanee, quando la sostituzione dell’articolazione diventa necessaria per garantire un’adeguata qualità di vita, fino alle grandi revisioni per sostituire modelli protesici obsoleti e usurati.

In particolare siamo attivi nel monitoraggio radiografico e nel follow up clinico delle protesi impiantate altrove con tribologia metallo-metallo che siano a rischio di metallosi.

Inoltre la nostra equipe lavora raccogliendo ogni dato clinico e radiografico dei pazienti per farli confluire nel database della Fondazione Livio Sciutto ONLUS: oltre 40mila schede e radiografie, ogni giorno in aumento, che rappresentano una grande risorsa per la nostre ricerche in campo biomedico e sono una delle colonne su cui sta nascendo il RIAP (Registro Italiano ArtroProtesi).

Fast Track Surgery nella chirurgia di anca e ginocchio

Il Fast Track Surgery è la chirurgia definita “dal percorso breve”, che produce migliori risultati e un più veloce recupero fisico e psicologico.

Il percorso Fast Track nella chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio permette la ripresa della funzionalità degli arti in tempi rapidi. La particolare gestione del paziente prima, durante e dopo l’intervento, riduce fortemente l’impatto clinico-chirurgico e il dolore post-operatorio e agevola la mobilizzazione immediata post-chirurgica.

Un team di specialisti – ortopedici, anestesisti, fisiatri, fisioterapisti, infermieri – è coinvolto nel percorso Fast Track, un’opzione di trattamento aggiuntiva al percorso tradizionale della chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio.

Per maggiori informazioni sulla Fast Track nella chirurgia protesica dell’anca e del ginocchioclicca qui.

Brochure Chirurgia Anca e Ginocchio