Ascite

Che cos’è l’ascite?

Con il termine ascite si indica un accumulo di liquido nell’addome che può provocare una grossa e fastidiosa dilatazione addominale.

 

Quali altri sintomi possono essere associati all’ascite?

In genere l’ascite si accompagna ad altri sintomi, più o meno evidenti a seconda della gravità della situazione: gonfiore addominale, pesantezza addominale, difficoltà a respirare (dispnea).

 

Quali sono le cause dell’ascite?

L’ascite può avere origini legate all’alimentazione ma può essere legata a varie patologie, tra le quali: cirrosi biliare primitiva, cirrosi epatica, insufficienza cardiaca, insufficienza renale, tumore al fegato, tumore al pancreas.

 

Quali sono i rimedi contro l’ascite?

Per curare l’ascite è necessario individuare la causa che ne è alla base e intervenire su questa.

In alcune circostanze può essere sufficiente intervenire sull’alimentazione riducendo il consumo quotidiano di sale, in altre saranno necessarie cure farmacologiche diuretiche che consentano l’eliminazione del liquido che si è depositato nell’addome.

Nelle situazioni più complicate può essere necessario intervenire aspirando il liquido, prevedere un intervento chirurgico o, in casi estremi, procedere con un trapianto del fegato.

 

Ascite, quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di una situazione contraddistinta da ascite è bene sottoporsi a una visita del proprio medico, soprattutto se il gonfiore è esteso o se i sintomi del fastidio o del fiato corto sono particolarmente intensi.

 

Area medica di riferimento per l’ascite

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per l’ascite è l’Unità Operativa di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva.