Borragine

Che cos’è la borragine?

La borragine è una pianta di cui foglie e fiori sono utilizzati a scopo medicinale perché si ritiene siano dotati di proprietà antiossidanti.

 

A che cosa serve la borragine?

Fiori e foglie di borragine sono proposti per trattare tosse, febbre e depressione.

Non risultano però claim approvati dall’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, sulle capacità specifiche degli integratori a base di questa pianta. Nessuna delle caratteristiche sostenute, sostiene l’Efsa, è sostenuta e giustificata da prove scientifiche.

 

Possibili controindicazioni della borragine?

Non sono note interazioni tra l’assunzione di prodotti a base di foglie e fiori di borragine e quella di farmaci o altre sostanze. In presenza di dubbio si consiglia comunque di rivolgersi al proprio medico per un consulto.

Il medico deve essere coinvolto anche nel caso di assunzione quando c’è una gravidanza o si sta allattando al seno, perché in alcune condizioni – come in presenza di malattie epatiche – può essere controindicata dal momento che i prodotti a base di questa pianta, e in particolare quelli contenenti l’olio dei suoi semi, possono contenere alcaloidi in grado di peggiorare la situazione.

Anche i bambini non dovrebbero, per lo stesso motivo, assumere queste sostanze, meglio dunque sempre consultare un pediatra.

L’assunzione di queste sostanze può aumentare il rischio di emorragie, se già in atto, va dunque interrotta in attesa di futuri interventi chirurgici già programmati.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.