Apparato riproduttivo maschile

Che cos’è l’apparato riproduttivo maschile?

L’apparato riproduttivo maschile, è la parte di apparato riproduttivo che, insieme a l’apparato riproduttivo femminile, permette la riproduzione umana.

Gli organi che fanno parte dell’apparato riproduttivo maschile sono: il pene, la prostata, i testicoli, le vescicole seminali e le vie spermatiche.

Il pene

Il pene è l’organo riproduttivo maschile e al contempo l’ultimo tratto delle vie urinarie. È composto da tre corpi di forma cilindrica ricoperti all’estremità dal glande, al cui apice è posto il meato uretrale, l’orifizio che permette il passaggio all’esterno di sperma e urina.

In genere il glande è ricoperto dal prepuzio, che è una piega che viene formata dalla cute.

La prostata

La prostata è una ghiandola che il compito di produrre e immagazzinare il liquido seminale che viene rilasciato durante l’eiaculazione. Formata da tessuto fibroso e muscolare, la prostata è posta davanti al retto e sotto la vescica.

I testicoli

testicoli sono le principali ghiandole sessuali maschili, che hanno la funzione di produrre gli spermatozoi (gameti maschili). La loro grandezza varia nel corso della vita. Sono piccoli durante l’infanzia, si sviluppano durante la pubertà e subiscono un’involuzione fisiologica nella tarda età.

Le vescicole seminali

Le vescicole seminali sono due ghiandole poste sopra la prostata che hanno il compito di secernere la sostanza vischiosa che insieme agli spermatozoi e alle secrezioni delle ghiandole prostatiche e bulbouretrali va a comporre lo sperma.

Le vie spermatiche

Le vie spermatiche hanno due principali funzioni: consentire il transito degli spermatozoi provenienti dai testicoli e diretti verso l’esterno dell’organismo e favorire la maturazione degli stessi spermatozoi.

Qual è la funzione dell’apparato riproduttivo maschile?

L’apparato riproduttivo maschile ha la funzione di consentire la produzione degli spermatozoi, strumenti indispensabili per la riproduzione umana.