Infezione da Propionibacterium

Che cos’è e come si contrae un’infezione da Propionibacterium?

L’infezione da Propionibacterium è causata dai batteri Propionibacterium, batteri anaerobi Gram-positivi che vivono in genere sulla pelle e non sono associati ad alcuna malattia.  

Come si contrae un’infezione da Propionibacterium?

In genere le infezioni da Propionibacterium sono contratte nel corso di interventi chirurgici o durante trasfusioni di sangue. Possono inoltre dipendere dai processi che portano alla formazione dell’acne, per i quali batteri della pelle solitamente innocui possono creare qualche piccolo problema di salute.  

Quali malattie possono essere associate a un’infezione da Propionibacterium?

All’infezione da Propiobacterium possono essere associati questi problemi di salute: acne, endocardite, cheratite infettiva, endoftalmite, infezioni post-operatorie, infezioni di shunt neurochirurgici, più di raro infezioni ai denti, congiuntivite, peritonite o infezioni di protesi mammarie.  

Quali sono i sintomi di un’infezione da Propionibacterium?

I sintomi collegati a un’infezione da Propionibacterium variano a seconda dell’organo colpito. La pelle può dunque mostrare, alternativamente, lesioni infiammatorie, comedoni o cicatrici. Se la conseguenza dell’infezione è un’endocardite possono comparire questi sintomi: brividi, sudorazione, febbre, malessere, letargia o, meno spesso, soffio cardiaco. In molti casi questa infezione produce sintomi molto lievi o, addirittura, non ne produce del tutto.  

Come si può curare un’infezione da Propionibacterium?

La cura dell’infezione da Propiobacterium varia a seconda di quale sia l’organo colpito. In genere prevede la somministrazione di antibiotici. In presenza di acne oltre a farmaci per via orale si ricorre a prodotti topici. Utile sembra essere anche la terapia fotodinamica. In caso di infezione di shunt neurochirurgici o altri impianti è necessario rimuoverli e iniziare una terapia a base di antibiotici. In presenza di endoftalmite, oltre al trattamento antibiotico può rendersi necessaria l’esecuzione di un intervento chirurgico.  

Importante avvertenza

Le informazioni di questa scheda forniscono semplici indicazioni generali e non possono in nessun caso sostituirsi al parere del medico. In presenza di una situazione di malessere è sempre dunque consigliabile rivolgersi al proprio medico o recarsi al più vicino pronto soccorso.