COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Boro

Che cos’è il boro?

Il boro è un minerale presente in piccole quantità nell’organismo umano, e per questo chiamato anche “microelemento” o “microcostituente”. Il suo simbolo chimico è B.

 

A che cosa serve il boro?

Il boro è essenziale per il nostro organismo, ma la sua funzione non è ancora stata identificata. Sembra che sia necessario all’organismo per trattenere minerali quali calcio e magnesio. In genere viene assunto per rinforzare le ossa, trattare l’artrosi e aumentare i livelli di testosterone. Alcuni suoi composti sono impiegati in medicina come antisettici.

 

In quali alimenti è presente il boro?

Diversi sono gli alimenti che contengono boro. Tra i vari tipi di frutta: mele, arance, uva rossa, pere, prugne, kiwi, uva sultanina e datteri, ribes, avocado e frutta secca. Tra gli ortaggi: pomodori, olive, cipolle, patate. Tra i legumi: piselli, fagioli borlotti, fagioli rossi, soia, lenticchie. Anche il vino e la birra contengono questo minerale.

 

Qual è il fabbisogno giornaliero di boro?

Attualmente non è stata calcolata una dose giornaliera raccomandata di boro. Viene solitamente considerata ben fornita di questo minerale un’alimentazione da 2.000 calorie al giorno in grado di apportare 3,25 mg di questo minerale, mentre sono considerate carenti le diete che con 2.000 calorie al giorno ne apportano solo 0,25 mg.

 

Quali conseguenze determina la carenza di boro?

Le conseguenze dovute alla carenza di boro non sono ancora del tutto conosciute. Si ritiene però che una mancanza di questo minerale possa risultare coinvolta in disturbi come ipertiroidismo, sbilanciamento degli ormoni sessuali, osteoporosiartriti e anomalie nel funzionamento del sistema nervoso.

 

Quali conseguenze determina l’eccesso di boro?

Dosi giornaliere superiori a 10 mg sono tossiche. L’eccesso di boro può determinare sintomi come nausea, vomito, debolezza, dermatiti e anomalie scheletriche.

 

È vero che il boro aiuta a migliorare le performance atletiche?

Sebbene in alcuni ambienti sportivi si sia diffusa l’abitudine di assumere boro, in realtà a oggi non c’è nessuna prova scientifica che questo minerale aiuti ad aumentare la massa muscolare.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17