COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Propiltiouracile

Il propiltiouracile agisce inibendo la sintesi della tiroxina e la sua conversione a triiodotironina.

 

A che cosa serve il propiltiouracile?

Il propiltiouracile viene utilizzato per trattare l’ipertiroidismo.

 

Come si assume il propiltiouracile?

Il propiltiouracile viene assunto per via orale, quindi attraverso la bocca, sotto forma di compresse.

 

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di propiltiouracile?

L’assunzione di propiltiouracile può causare la formazione di problemi gravi al fegato, al sangue e al midollo osseo. Può inoltre provocare un abbassamento del livello di piastrine nel sangue.

Tra gli effetti collaterali avversi che possono essere generati dalla sua assunzione, ci sono: capogiri, mal di testa, sonnolenza, lievi dolori muscolari, lieve perdita dei capelli, perdita o variazione del senso del gusto.

È necessario informare subito il proprio medico nel caso in cui compaiano: orticaria, rash cutaneo, prurito, senso di oppressione al petto, difficoltà respiratorie, gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua, cambiamento nella quantità di urine, tosse con emissione di sangue, dolori articolari, linfonodi gonfi o dolenti, pelle arrossata, gonfia, con vesciche o che si desquama, lividi o emorragie, gonfiore, stanchezza o debolezza insolite.

 

Quali sono le controindicazioni all’uso di propiltiouracile?

L’assunzione di propiltiouracile può compromettere la capacità di guidare o manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se c’è un’assunzione contestuale di alcol o di alcuni medicinali.

In ogni caso, prima di assumere questo principio attivo è importante informare il proprio medico di:

  • presenza di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci o sostanze
  • assunzione in corso di medicinali, fitoterapici o integratori, in particolare di betabloccanti, anticoagulanti, teofillina e digossina
  • sofferenza attuale o in passato di problemi del sangue o del midollo osseo, malattie epatiche, problemi polmonari o respiratori, disturbi renali
  • stato di gravidanza o allattamento in corso.

È importante informare medici, chirurghi e dentisti dell’eventuale assunzione di propiltiouracile.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17