COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Ketoprofene

Il ketoprofene è un farmaco antinfiammatorio non steriodeo (Fans), che agisce bloccando la produzione delle molecole che sono responsabili di febbre, dolore e infiammazione.

A che cosa serve il ketoprofene?

Il ketoprofene viene prescritto per alleviare rigidità, dolori e gonfiori che sono causati da artrite reumatoide e artrosi o altre patologie che provocano dolore, come la spondilite anchilosante, la borsite, la tendinite e la gotta.

Il ketoprofene può essere assunto anche per controbattere dolori di minore serietà come mal di testa, dolori mestruali, dolori muscolari, mal di schiena e per abbassare la febbre e contrastare il raffreddore.

Come si assume il ketoprofene?

Il ketoprofene viene assunto oralmente sotto forma di compresse, capsule, capsule a rilascio prolungato, granulato per sospensione a uso orale o granulato da sciogliere sotto la lingua.

In genere deve essere assunto a stomaco pieno.

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di ketoprofene?

L’assunzione di ketoprofene può provocare vari effetti collaterali, tra cui: costipazione, diarrea, ulcere ed emorragie gastriche, piaghe in bocca, nervosismo, capogiri, insonnia, sonnolenza e acufeni.

Bisogna rivolgersi al più presto a un medico se a seguito dell’assunzione di ketoprofene, si manifestano effetti come: difficoltà a deglutire, difficoltà a respirare, dolore nella parte alta destra dell’addome, difficoltà o dolore nella minzione, gonfiore di volto, occhi, labbra, lingua, gola, braccia, mani, polpacci, caviglie o piedi, ittero, nausea, orticaria, prurito, pallore, mancanza di energie, mal di schiena, problemi alla vista, raucedine, urine torbide, incolori o contenenti sangue, vesciche.

Quali sono le controindicazioni all’uso di ketoprofene?

L’assunzione di ketoprofene può aumentare il rischio di ictus e infarto.

Prima dell’assuzione di ketoprofene è importante informare il medico di:

  • allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri Fans o a qualunque altro farmaco
  • assunzione di medicinali, fitoterapici e integratori, ricordando di citare ACE- inibitori, diuretici, litio, antidiabetici, metotressato, fenitoina, probenecid e antibiotici sulfamidici
  • sofferenza presente o passata di asma (soprattutto se associata a frequenti episodi di naso che cola o polipi nasali), gonfiori di mani, braccia, piedi, caviglie o polpacci, malattie epatiche o renali
  • gravidanza o allattamento.

Chirurghi e dentisti devono essere informati di eventuali terapie in corso a base di ketoprofene.

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13