COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Disopiramide

La disopiramide è un farmaco cardiovascolare antiaritmico in grado di stabilizzare il battito cardiaco quando è accelerato o irregolare.

 

A che cosa serve la disopiramide?

La disopiramide è utilizzata nel trattamento o per la prevenzione di aritmie particolarmente intense o di altre anomali che riguardano il ritmo cardiaco.

 

Come si assume la disopiramide?

La disopiramide viene in genere assunta per via orale sotto forma di capsule, sia stomaco pieno, sia a stomaco vuoto.

 

Quali effetti collaterali ha l’assunzione della disopiramide?

L’assunzione di disopiramide può generare vari effetti collaterali, tra cui: dolori, gonfiore, costipazione, vista appannata, secchezza di occhi, naso, bocca e gola, mal di testa, gas, nausea e stanchezza.

È importante contattare subito un medico in caso di: rash, prurito, orticaria, gonfiore di volto, bocca, labbra o lingua, dolori al petto, svenimento, febbre, difficoltà respiratorie, battito cardiaco rallentato, accelerato o irregolare, mal di gola, edema, fiato corto.

 

Quali sono le controindicazioni all’uso della disopiramide?

L’uso della disopiramide deve essere evitato in caso di blocco cardiaco di secondo o terzo grado (in assenza di pacemaker) o altri problemi di natura cardiaca come ad esempio il battito cardiaco irregolare congenito o lo shock cardiogeno. L’uso deve essere evitato anche nel caso si assumano artemizolo, antiaritmici di classe III, primozide, chinoloni o terfenadina.

Prima di iniziare il trattamento è necessario avvisare il medico in caso di:

  • allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco o alimento
  • utilizzo concomitante di altri medicinali, fitoterapici o integratori come astemizolo, beta bloccanti, antiaritmici di classe III, droperidolo, macrlidi, pimozide, chinoloni
  • sofferenza attuale o passata di problemi cardiaci, glaucoma, diabete, malattie epatiche o renali, problemi alla prostata, ostruzioni alla vescica, alterazione dei livelli di potassio nel sangue
  • situazione di gravidanza o allattamento al seno

Chirurghi e dentisti devono essere avvisati dell’assunzione di questo principio attivo.

Questo farmaco può interferire con la guida di autoveicoli o la manovra di macchinari pericolosi. La sua assunzione deve essere evitata mentre ci si surriscalda per non aumentare il rischio di eventi cardiovascolari.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17