Sanguinamento facile

Che cos’è il sanguinamento facile?

Il sanguinamento facile è la condizione di perdita di sangue che in alcune persone si verifica con una certa regolarità, senza che vi siano state lesioni o traumi.

Questo sanguinamento può interessare varie parti del corpo, principalmente il naso, la bocca e l’apparato digerente.

 

A quali altri sintomi si può associare il sanguinamento facile?

Il sanguinamento facile in certe situazioni si può accompagnare a lividi (ecchimosi) o a puntini sulla pelle di colore rosso o violaceo (petecchie). Nei casi più gravi il sanguinamento facile può essere associato a nausea, svenimento, vertigini o sete eccessiva.

 

Quali sono le cause del sanguinamento facile?

Il sanguinamento facile può essere causato da capillari fragili o da uso di farmaci anticoagulanti. Tra le cause del sanguinamento fragile ci possono essere varie patologie, tra le quali sono ricomprese: carenza di vitamina K, cirrosi epatica, difetti della coagulazione, emofilia, insufficienza renale, leptospirosi, leucemia, shock settico.

 

Quali sono i rimedi contro il sanguinamento facile?

La cura per il sanguinamento facile corrisponde alla cura della causa o patologia che ne è alla base.

 

Sanguinamento facile, quando rivolgersi al proprio medico?

Il sanguinamento facile deve essere sottoposto all’attenzione del medico quando si accompagna ad altri sintomi come nausea, debolezza, sudorazione, vertigini, svenimento o sete eccessiva.

Il medico va consultato in tutta fretta quando il sanguinamento facile si verifica durante la gravidanza.