Crampi muscolari

Che cosa sono i crampi muscolari?

I crampi muscolari sono spasmi o contrazioni dei muscoli che si verificano all’improvviso e in modo indipendente dalla volontà della persona. In genere compaiono durante o dopo un’attività fisica particolarmente intensa o durante la notte. I crampi hanno una durata di pochi secondi, al massimo di qualche minuto.

 

Quali sono le cause dei crampi muscolari?

I crampi muscolari collegati ad attività fisica sono dovuti a una scarsa idratazione con conseguente carenza di sali minerali.

I crampi possono però essere provocati anche da alcune patologie, tra le quali ci sono: acidosi metabolica, insufficienza renale, ipotiroidismo, tromboflebite, trombosi venosa profonda, vene varicose.

 

Quali sono i rimedi contro i crampi muscolari?

In caso di crampi muscolari collegati ad attività fisica il consiglio è quello di bere una giusta dose d’acqua e di integrare la perdita di sali minerali.

Quando si incorre in un crampo muscolare è necessario interrompere l’attività in corso e svolgere stretching per distendere il muscolo. Se dopo il crampo permane un indolenzimento al muscolo, può essere necessaria l’assunzione di farmaci antinfiammatori o di altro tipo, a discrezione del medico.

 

Crampi muscolari, quando rivolgersi al proprio medico?

I crampi necessitano di una visita medica quando sono frequenti, durano a lungo e sono particolarmente dolorosi.