Vulva

Che cos’è la vulva?

La vulva è la parte esterna dell’organo genitale femminile che è posizionata sotto il monte di Venere e si estende dal pube all’ano.

Fanno parte della vulva:

  • le grandi e piccole labbra. Le prime sono due cuscinetti visibili all’esterno, le seconde sono due pieghe mucose che si trovano al di sotto e sono quasi completamente ricoperte dalle grandi labbra e si uniscono tra loro, alle estremità superiori nel cappuccio del clitoride
  • il clitoride, piccolo organo erettile lungo circa 6 centimetri, composto da un corpo e da un glande entrambi dotati di strutture cavernose, posizionato al di sotto delle grandi labbra e circondato dalle piccole che lo forniscono di un frenulo e di un prepuzio
  • il vestibolo vulvare, posto all’interno delle piccole labbra. Al suo interno si trovano l’orifizio uretrale e l’orifizio vaginale oltre a varie ghiandole: ghiandole di Skene, ghiandole del Bartolini e ghiandole vestibolari minori
  • l’orifizio uretrale, che è lo sbocco verso l’esterno dell’uretra, collocato all’interno del vestibolo vulvare verso l’alto, in corrispondenza del pube
  • l’orifizio vaginale, lo sbocco esterno della vagina, posizionato in basso, verso l’ano.

Qual è la funzione della vulva?

Le funzioni della vulva sono varie:

  • consente la minzione: l’urina che fuoriesce dall’uretra viene incanalata dalle piccole labbra
  • consente lo svolgimento dei rapporti sessuali, nel corso dei quali le grandi e le piccole labbra aumentano di volume a causa della maggiore quantità di sangue che le irrora mentre le ghiandole del vestibolo vulvare si occupano di irrorare la vulva e la vagina
  • consente il passaggio del feto durante il parto.