Sistema nervoso autonomo

Che cos’è il sistema nervoso autonomo?

Il sistema nervoso autonomo è quella parte del sistema nervoso periferico che consente – lavorando insieme al sistema nervoso somatico – di svolgere le funzioni base dell’organismo.

In particolare, il sistema nervoso autonomo controlla le funzioni di tutti gli organi interni – cuore, polmoni, intestini, ecc. – e di alcuni muscoli.

Può essere diviso in tre parti:

  • sistema nervoso simpatico, che ha origine dal midollo spinale, nello specifico dalle zone lombari e toraciche
  • sistema nervoso parasimpatico, i cui neuroni si trovano nella regione sacrale del midollo spinale e nel midollo allungato del tronco encefalico
  • sistema nervoso enterico, composto dalle fibre nervose che innervano i visceri.

Qual è la funzione del sistema nervoso autonomo?

Il sistema nervoso autonomo controlla le reazioni riflesse e le funzioni a riposo dell’organismo agendo sui muscoli lisci – come quelli dell’intestino e della vescica, quelli dell’occhio e quelli attorno ai vasi sanguigni) e sul muscolo cardiaco.

Le funzioni controllate dal sistema nervoso simpatico e parasimpatico sono molteplici, tra le quali ci sono:

  • la frequenza cardiaca
  • la dilatazione delle pupille
  • i movimenti di stomaco e intestino
  • la produzione dell’urina
  • la produzione della saliva
  • l’apertura dello sfintere.