Banana

La banana è il frutto della pianta Musa sapientum, originaria della Malesia e oggi coltivata in numerose aree tropicali e subtropicali del pianeta. Le più grandi coltivazioni di banane sono oggi presenti in Messico, Costa Rica, Brasile e Ecuador.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali della banana?

100 grammi di banana senza buccia apportano 65 calorie, così suddivise: 89% carboidrati, 7% proteine e 4% lipidi.

Contengono, inoltre:

inoltre questo frutto contiene fitosteroli come il campesterolo, il sitosterolo e lo stigmasterolo.

 

Quando non bisogna mangiare banana?

Non bisognerebbe mangiare banane quando si assumono farmaci ACE inibitori, farmaci diuretici e farmaci ossazolidinoni.

 

Quali sono i possibili benefici della banana

La banana, grazie al suo apporto di vitamine, minerali, fibre e fitosteroli e al suo basso indice glicemico procura vantaggi al sistema cardiovascolare, alla digestione e all’alimentazione di chi pratica sport caratterizzati da una fatica intensa e prolungata.

 

Quali sono le controindicazioni della banana

Il consumo di banane deve essere controllato quando si soffre di allergia al lattice, dal momento che in questo frutto sono presenti chitinasi, molecole associate alla “sindrome lattice-frutta” (per cui si soffre in contemporanea di allergia al lattice e ad alcuni frutti, tra cui appunto la banana)

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.