COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Clorazepato

Il clorazepato è un farmaco attivo sul sistema nervoso, in particolare una benzodiazepina che agisce rallentando la velocità di alcune molecole del cervello, contribuendo così a ridurre l’ansia e a indurre, in certi casi, sonnolenza.

A che cosa serve il clorazepato?

Il clorazepato viene utilizzato per trattare l’ansia, alcune forme di convulsioni e i sintomi dell’astinenza da alcol.

Come si assume il clorazepato?

Il clorazepato viene assunto per via orale, sotto forma per lo più di compresse.

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di clorazepato?

Tra gli effetti avversi che possono derivare dall’assunzione di clorazepato ci sono: confusione, difficoltà di coordinazione, vista appannata, sonnolenza, capogiri, mal di testa, secchezza delle fauci, nervosismo, instabilità, fastidi di stomaco, debolezza insolita.

È consigliabile contattare al più presto un medico nel caso in cui si manifestino effetti come: prurito, orticaria, rash, senso di oppressione al petto, difficoltà respiratorie, gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua, minzione ridotta, convulsioni difficoltà a parlare, vista doppia, cambiamenti d’umore, insonnia, pensieri suicidi, tremori.

Quali sono le controindicazioni all’uso di clorazepato?

Non si deve assumere clorazepato in presenza di glaucoma ad angolo stretto o di gravi problemi epatici. È inoltre controindicato in caso di assunzione di sodio oxibato.

Il clorazepato può compromettere le capacità di guidare e di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto quando viene assunto insieme ad alcolici o altri medicinali capaci di causare sonnolenza. La sua assunzione può inoltre causare dipendenza o tolleranza, soprattutto se assunto per lunghi periodi o a dosi particolarmente elevate. Perciò è bene attenersi sempre alla prescrizione del medico e non sospenderne improvvisamente l’assunzione, per non incorrere in sintomi tipici di una vera e propria astinenza.

Prima di iniziare ad assumere clorazepato è importante informare il medico di:

  • presenza di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci o alimenti
  • assunzione contestuale di altri medicinali, di fitoterapici e di integratori, citando in particolare idantoine, rifampicina, cimetidina, clozapina, disulfiram, inibitori della proteasi dell’HIV, anticoncezionali ormonali, metadone, nefazodone, omeprazolo, sodio oxibato o acido valproico
  • sofferenza attuale o passata di glaucoma, problemi epatici o renali, convulsioni, problemi muscolari, malattie del sangue o polmonari, disturbi psichiatrici o dell’umore o psicosi
  • pensieri suicidi
  • abuso o dipendenza – presente o passata – da alcol o altre sostanze
  • gravidanza o allattamento.

Avvertenza

Le informazioni riportate sono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13