COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Radicchio rosso

Il radicchio rosso è un ortaggio dal sapore amarognolo che appartiene al genere Cichorium.

In Italia la varietà più nota è quella di Treviso che si può presentare nelle due varietà di precoce, più amara e con foglia più larga e disponibile da settembre, o tardiva, più pregiata e costosa, la cui raccolta inizia a metà novembre.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del radicchio rosso?

In 100 grammi di radicchio rosso c’è un apporto di circa 13 calorie. Nella stessa quantità sono presenti inoltre:

 

Quando non bisogna mangiare radicchio rosso?

Non sono note interazioni tra il consumo di radicchio rosso e l’assunzione di medicinali o altre sostanze.

 

Quali sono i possibili benefici del radicchio rosso?

Il radicchio rosso è ottimo per migliorare il transito intestinale, grazie al suo buon contenuto di acqua e fibre. Diuretico e depurativo, grazie al fatto che contiene poco sodio, offre un limitato apporto calorico e, quando consumato crudo, aumenta il senso di sazietà.

È ricco di minerali, utili per il buon funzionamento del nostro organismo. In particolare il potassio, utile al buon funzionamento di muscoli e cuore, per la trasmissione degli impulsi nervosi e per il controllo della pressione arteriosa.

Per quanto riguarda le vitamine, ottimo è l’apporto di vitamina C, che si distingue per le sue capacità antiossidanti e per essere in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Facilita la digestione, grazie alla stimolazione dei succhi gastrici operata dalle sostanze che conferiscono a questo ortaggio il suo caratteristico sapore amaro. Per lo stesso motivo favorisce la secrezione della bile e l’eliminazione dell’urina.

La presenza di antiociani, infine, favorisce il mantenimento della salute del sistema cardiovascolare.

 

Quali sono le controindicazioni del radicchio rosso?

Se si esclude la possibile presenza di allergie a questo ortaggio, non sono note controindicazioni al consumo di radicchio rosso.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17