COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Limone

Il limone è il frutto del Citrus limon, albero sempreverde della famiglia delle Rutaceae.

La produzione dei limoni è continua, nell’arco dell’intero anno. Oltre a essere mangiato il limone viene molto utilizzato per preparare bevande. Scorza, polpa e semi possono inoltre essere utilizzati per la produzione di oli o di pectine.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del limone?

100 grammi della parte commestibile del limone apportano circa 11 calorie, così suddivise: 78% carboidrati e 22% proteine. I lipidi sono in pratica del tutto assenti.

Nella stessa quantità di parte commestibile sono inoltre contenuti:

Se si prende in considerazione il solo succo, le calorie apportate sono 6, con 87% di carboidrati e 13% di proteine. Questi i componenti:

Il limone contiene anche fibre, che non sono però presenti non nel succo, oltre ad acidi organici, carotenoidi e flavonoidi (soprattutto nella scorza e nell’albedo, la parte bianca), limonoidi amari e composti volatili (nella buccia)

 

Quando non bisogna mangiare limone?

Il consumo di limone favorisce l’assorbimento di ferro, non bisogna dunque abusarne quando si è sottoposti a una cura a base di quel minerale.

Inoltre, il consumo di questo frutto viene in alcuni casi associato alla riduzione di concentrazioni plasmatiche di clorochina.

 

Quali sono i possibili benefici del limone?

Il succo del limone è notoriamente stringente, diuretico, tonico e promuove la sudorazione. Riconosciuti sono i benefici del suo uso sulla pelle in presenza di acne, micosi, verruche e scottature solari.

Il consumo di questi frutti sembra incidere sulla riduzione di rischio di alcune malattie, grazie alla forte presenza di vitamina C e potassio.

Riconosciuti sono i suoi poteri antiossidanti, antitumorali (soprattutto contro i tumori della cavità orale) e antimicrobici.

Il consumo giornaliero di limone, a dosi opportune, sembra essere inoltre in grado di ridurre la formazione di calcoli ai reni.

 

Quali sono le controindicazioni del limone?

Il succo di limone è in grado di danneggiare lo smalto dei denti, alterandone il colore e incidendo sulla loro luminosità.

Non è invece sicuro che il suo consumo provochi problemi di reflusso gastroesofageo: le analisi condotte non sono riuscite in nessun modo a dimostrare che la causa di questo problema provenga dall’acidità di questo succo o dalla pressione che provoca sullo sfintere esofageo inferiore.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17