COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Lenticchie

Le lenticchie sono i semi della Ervum lens, pianta che appartiene alla famiglia delle Leguminose Papillionacee.

Pur essendo di origine vegetale, questo legume ha un forte contenuto di proteine e ferro, tanto che nel passato veniva definito “la carne dei poveri”.

In Italia sono disponibili varie varietà che variano per colore e sapore. Le più note sono quelle di Onano (Viterbo), di Santo Stefano di Sessiano (L’Aquila), di Norcia (Perugia) e di Villaba (Caltanissetta).

 

Quali sono le proprietà nutrizionali delle lenticchie?

In 100 grammi di lenticchie secche cotte c’è un apporto di circa 92 calorie, così ripartite: 66% carboidrati, 30% proteine e 4% lipidi.

In particolare, in 100 grammi di lenticchie secche bollite in acqua senza aggiunta di sale e scolate sono presenti:

 

Quando non bisogna mangiare le lenticchie?

Le lenticchie contengono molte purine, per questo non devono essere mangiate da chi soffre di gotta o di uremia.

 

Quali sono i possibili benefici delle lenticchie?

Le lenticchie sono ricche di fibre e sono perciò ideali per facilitare il transito intestinale e offrire un buon senso di sazietà. Composte da molti minerali sono inoltre un alimento ideale per combattere l’anemia, l’affaticamento e la denutrizione.

Tra le vitamine presenti in questi legumi si segnalano la vitamina B1, che favorisce la concentrazione e la memoria e la vitamina B3, che aiuta l’organismo a gestire l’energia nel migliore dei modi e contribuisce a mantenere bassi i valori di trigliceridi nel sangue.

Gli isoflavoni contenuti nelle lenticchie, inoltre, hanno proprietà antiossidanti che sono ottime per combattere i radicali liberi.

 

Quali sono le controindicazioni delle lenticchie

Come per tutti i legumi in genere, è importante non esagerare con il consumo di lenticchie, soprattutto quando si soffre di una predisposizione alla colite o di altri problemi di natura intestinale.

Ricordarsi che le lenticchie vanno consumate solo da cotte, perché crude contengono sostanze non digeribili.

 

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17