Criptorchidismo

Che cos’è il criptorchidismo?

Il criptorchidismo è la situazione in cui uno o entrambi i testicoli prima della nascita non sono scesi nella loro posizione definitiva all’interno dello scroto. Può verificarsi anche nei bambini più grandi, con forme che dipendono da uno o due testicoli retrattili o ascendenti, con uno spostamento dallo scroto all’inguine.

Si tratta di una condizione su cui è importante intervenire precocemente, così da evitare che si sviluppino complicazioni come infertilità o tumori ai testicoli.

 

Quali sono le cause del criptorchidismo?

Tra le patologie che possono causare criptorchidismo ci sono l’ipogonadismo maschile e l’ittiosi.

 

Quali sono i rimedi contro il criptorchidismo?

In genere il criptorchidismo si risolve nei primi mesi di vita del neonato. In caso contrario lo spostamento del testicolo nello scroto può essere indotto da trattamenti ormonali, non sempre efficaci, o da un intervento chirurgico.

Il testicolo retrattile o ascendente può invece essere risistemato nello scroto con un’apposita manovra nel corso di una visita urologica specialistica.

 

Criptorchidismo, quando rivolgersi al proprio medico?

Il criptorchidismo in genere viene individuato al momento della nascita. In caso di testicolo retrattile o ascendente occorre rivolgersi al proprio medico non appena è comparso il problema.

 

Area medica di riferimento per il criptorchidismo

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per il criptorchidismo è l’Unità Operativa di Urologia.