Meticillina

La meticilina è una penicillina che agisce inibendo un enzima necessario alla produzione dei componenti della parete dei batteri sensibili alla sua azione.

 

A che cosa serve la meticilina?

La meticillina viene utilizzata per trattare azioni causate da batteri Gram-positivi che sono sensibili alla sua azione. Nello specifico, rientrano in questa categoria enterobatteri, Streptococcus piogene, Strptococcus pneumoniae, Staphylococcus aureus e Staphylococcus epidermidis.

 

Come si assume la meticilina?

La meticillina viene assunta attraverso un’iniezione. Non è possibile assumerla per via orale perché si tratta di un farmaco contraddistinto da inattivazione gastrica.

 

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di meticilina?

Tra i vari effetti collaterali che possono generarsi in seguito all’assunzione di meticillina ci sono:

  • problemi ematologici
  • alterazioni della funzionalità epatica,
  • tromboflebite, insufficienza renale acuta
  • nefrite interstiziale
  • reazioni avverse, come prurito, febbre, brividi, rash.

 

Quali sono le controindicazioni all’uso di meticilina?

Prima di iniziare una cura a base di meticillina, occorre informare il medico su:

  • eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci o ad alimenti
  • cura in corso a base di altri farmaci, soprattutto: amikacina, acenocumarolo, biotina, kanamicina
  • malattie di cui si soffre
  • stato di gravidanza o di allattamento al seno.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.