Pleura

Che cos’è la pleura?

La pleura è la membrana che ricopre i polmoni, è sierosa ed è composta da due foglietti pleurici:

  • il foglietto pleurico parietale, che riveste i polmoni e li tiene separati dalla parete del torace
  • il foglietto pleurico viscerale che aderisce alla superficie interna dei polmoni.

I due foglietti sono divisi tra loro da un sottile strato in cui è posta un’altrettanto sottile pellicola di liquido pleurico, elemento essenziale per consentire ai polmoni di eseguire, durante la respirazione, i movimenti dei muscoli ai quali aderiscono.

I due foglietti delimitano la cosiddetta cavità pleurica in cui si viene a formare la pressione negativa che permette ai polmoni di aumentare di volume nella fase di inspirazione.

Sulla sommità del foglietto pleurico parietale c’è la cosiddetta cupola pleurica che corrisponde all’apice del polmone.

Per quanto riguarda la sua struttura, la pleura rientra nella categoria dei mesoteli, cioè dei tessuti che hanno le caratteristiche sia degli endoteli (che ricoprono la superficie interna del cuore, dei vasi sanguigni e dei vasi linfatici) sia degli epiteli (che rivestono la maggior parte delle superfici interne ed esterne del nostro corpo).

Qual è la funzione della pleura?

La pleura ha un ruolo fondamentale nelle azioni svolte nel corso del processo respiratorio. Permette infatti ai polmoni di scorrere sulle pareti della cavità polmonare e consente l’espansione dei polmoni durante la fase di inspirazione dell’aria.