Parlare di diabete per favorirne la prevenzione e la diagnosi precoce: su questi temi sarà incentrato l’intervento del dottor Italo Nosari, responsabile dell’Ambulatorio di Diabetologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo, all’incontro “I Lions contro il diabete” organizzato dall’associazione Lions Club Bergamo Host e in programma venerdì 27 ottobre alle ore 18 a Bergamo, presso la Sala dei Mosaici (ex Borsa Merci) della Camera di Commercio (Via Petrarca, 10).

La relazione del dottor Nosari, dal titolo “Che cosa è il diabete”, riguarderà la patologia, i suoi sintomi, le terapie disponibili, le possibili malattie correlate, oltre alle forme di prevenzione, come un’alimentazione sana e un’adeguata attività fisica.

L’evento è aperto al pubblico con ingresso libero.

«Il diabete è caratterizzato da un innalzamento del livello di zucchero nel sangue – spiega Italo Nosari –, cioè da un aumento della glicemia, ed è una patologia molto diffusa: il diabete di tipo II, o non insulino-dipendente, colpisce in Italia circa il 5% della popolazione ed è in continuo aumento. È importante quindi parlarne per sensibilizzare i cittadini e favorire i programmi di prevenzione e diagnosi precoce. Infatti, la quasi totale assenza di sintomi può portare a una diagnosi tardiva e la patologia, se trascurata, può inficiare la salute generale del malato, con disturbi che colpiscono occhi, cuore, reni, nervi, cervello e sistema circolatorio».