COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Fosinopril

Il fosinopril è un farmaco cardiovascolare che appartiene alla classe degli ACE inibitori e che agisce riducendo le sostanze che irrigidiscono i vasi sanguigni così da permettere uno scorrimento più fluido al sangue e una maggiore efficienza del cuore nella sua opera di pompaggio.

A che cosa serve il fosinopril?

Il fosinopril, da solo o in combinazione con altri farmaci, viene utilizzato nel trattamento della pressione alta o dello scompenso cardiaco.

Come si assume il fosinopril?

Il fosinopril viene assunto per via orale, generalmente sotto forma di compresse.

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di fosinopril?

Tra i possibili effetti avversi che si possono presentare a seguito dell’assunzione di fosinopril, ci sono: tosse, fastidi allo stomaco, capogiri, diarrea, vomito, stanchezza, mal di testa, debolezza.

È il caso di rivolgersi a un medico nel caso in cui si manifestino sintomi come: difficoltà respiratorie e a deglutire, gonfiori a volto, lingua, labbra, gola, occhi, mani, polpacci, caviglie o piedi, raucedine, ittero, svenimenti, mal di gola, febbre, brividi, sensazione di avere la testa leggera.

Quali sono le controindicazioni all’uso di fosinopril?

Non bisogna assumere fosinopril durante la gravidanza. Prima di assumerlo è inoltre bene informare il medico di:

  • presenza di eventuali allergie al principio attivo o ad altri farmaci, in particolare benazepril, captopril, enalapril, lisinopril, moexipril, perindopril, quinapril, ramipril e trandolapril
  • assunzione contestuale di altri medicinali, di fitoterapici e di integratori, menzionando in particolare diuretici, litio e integratori a base di potassio
  • trattamento di dialisi in corso o sofferenza attuale o passata di lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, scompenso cardiaco, pressione alta, diabete o malattie epatiche o renali
  • gravidanza o allattamento.

È inoltre bene informare chirurghi e dentisti di terapie in corso con fosinopril.

Infine, in caso di trattamenti a base di antiacidi occorre assumerli 2 ore prima o 2 ore dopo l’assunzione di fosinopril.

Avvertenza

Le informazioni riportate sono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13