COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Amoxicillina

L’amoxicillina è un antibiotico battericida che combatte i batteri attraverso l’inibizione della sintesi della loro parete cellulare, in particolare inibendo la componente maggiore della parete cellulare – sia dei batteri Gram positivi sia di quelli negativi – cioè il legame crociato tra i polimeri lineari di peptidoglicano.

A che cosa serve l’amoxicillina?

L’amoxicillina ha un ampio spettro d’azione.

Il suo utilizzo riguarda soprattutto il trattamento di:

  • infezioni delle vie respiratorie come tonsillite, faringite, sinusite, bronchite acute e croniche, otite media, polmonite, ascesso polmonare
  • otite media acuta
  • infezioni otorinolaringoiatriche e stomatologiche
  • infezioni delle vie urogenitali
  • infezioni di pelle e tessuti molli
  • infezioni gastrointestinali
  • infezioni della milza
  • setticemie, peritoniti ed endocarditi
  • sepsi postoperatoria.

In molti casi è il farmaco di prima scelta rispetto ad altri antibiotici beta-lattamici perché è quello meglio assorbito dopo la somministrazione per bocca.

Come si assume l’amoxicillina?

L’amoxicillina può essere somministrato sotto forma di compresse, capsule, gocce o sospensione per uso orale e sotto forma di soluzione per iniezioni da praticare intramuscolo e endovena.

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di amoxicillina?

L’assunzione può provocare numerosi effetti, la cui severità dipende dalla durata della terapia – che può essere da 5 giorni a 2 settimane – e dalla sensibilità della singola persona alla sostanza.

I disturbi possono essere di vario genere:

Quali sono le controindicazioni all’uso di amoxicillina?

L’assunzione di amoxicillina è controindicata in questi casi:

  • ipersensibilità alle penicilline e alle cefalosporine
  • pazienti con infezioni sostenute da patogeni produttori di betalattamasi
  • pazienti con rischio allergico
  • pazienti con mononucleosi, infezioni virali, leucemia linfatica.

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17