COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Tarassaco

Il tarassaco è una pianta a fiore che appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Le sue radici e le sue foglie sono utilizzate fin dall’antichità per le sue virtù medicamentose.

Può essere assunto sotto forma di infuso, di estratto secco o tintura madre con dosaggi che variano a seconda delle esigenze.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del tarassaco?

In 100 grammi di tarassaco crudo c’è un apporto di circa 45 calore. Nella stessa quantità sono inoltre presenti:

Il tarassaco è fonte di alfa beta-carotene, beta-criptoxantina, luteina/zeaxantina, tarassacina e tarassacerina.

 

Quando non bisogna mangiare tarassaco?

Il tarassaco può interferire con l’assunzione di antibiotici, diuretici e con l’assunzione di litio.

In presenza di dubbio è consigliabile rivolgersi al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici del tarassaco?

Il tarassaco e fin dai tempi antichi utilizzato a scopo medicinale. Note sono le sue proprietà lassative e diuretiche e la sua capacità di ridurre l’infiammazione.

Viene utilizzato da sempre per alleviare i fastidi che possono associarsi a ustioni e punture di insetti o anche d’ortica. Esercita un’azione stimolante e tonica dell’appetito ed è considerato ottimo per risolvere problemi di digestione. Considerata buona è anche la la sua capacità di curare problemi epatici e alla cistifellea.

Sotto il profilo nutrizionale, il tarassaco è una fonte di antiossidanti che svolgono azione antitumorale e protettiva nei confronti di occhi e pelle. Buona è anche la presenza di fibre alimentari, di potassio (ottimo per la salute del cuore), calcio, magnesio e fosforo per la salute dei denti e ferro per quella dei globuli rossi.

La presenza di vitamine consente un giusto apporto di molecole alleate del metabolismo, della salute del sistema nervoso e della coagulazione del sangue.

 

Quali sono le controindicazioni del tarassaco?

Il consumo di tarassaco può scatenare allergie di varie caratteristiche e intensità.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17