Seborrea

Che cos’è la seborrea?

La seborrea è uno sfogo cutaneo che si forma soprattutto su petto, glutei e volto, attorno all’ombelico e a livello delle pieghe cutanee.

La seborrea si presenta con chiazze della pelle rosse e pruriginose associate a piccole scaglie di colore bianco e può interessare anche il cuoio capelluto (la cosiddetta forfora).

La seborrea colpisce a qualsiasi età e riguarda più gli uomini, soprattutto chi ha una pelle grassa o chi è affetto da morbo di Parkinson. In età infantile può assumere la forma di crosta lattea o eritema da pannolino.

 

Quali sono le cause della seborrea?

La causa della seborrea non è del tutto chiara. L’ipotesi è che questo disturbo sia provocato da una serie di concause, tra le quali sono ricompresi gli stati di stress o problemi legati alla produzione di ormoni. Tra le patologie che possono provocare seborrea ci sono l’acromegalia e la sindrome dell’ovaio policistico.

 

Quali sono i rimedi contro la seborrea?

In presenza di seborrea bisogna prestare molta attenzione all’igiene personale. Le scaglie possono essere eliminate mantenendo la pelle idratata e morbida, con l’utilizzo di saponi a base di zinco o di oli da applicare durante la notte e ripulire al mattino con un detergente.

La forfora può essere combattuta utilizzando shampoo appositi.

La seborrea, sotto indicazione medica, può essere curata anche con l’utilizzo di farmaci specifici o con l’applicazione di prodotti a base di steroidi, antimicotici o di acido salicinico.

 

Seborrea, quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di seborrea persistente è consigliabile rivolgersi a un dermatologo per individuare la cura più adatta al caso specifico.

 

Area medica di riferimento per la seborrea

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento perla seborrea è l’Ambulatorio di Dermatologia.