Naso chiuso

Che cos’è il naso chiuso?

Il naso chiuso corrisponde a una chiusura delle vie aeree nasali che impedisce la respirazione attraverso il naso.

 

Quali altri sintomi possono essere associati al naso chiuso?

Il naso chiuso può accompagnarsi ad altri sintomi, che variano a seconda della patologia che è alla base di questo disturbo: tosse, spossatezza, lacrimazione e bruciore degli occhi, mal di gola e mal di testa.

 

Quali sono le cause del naso chiuso?

La prima causa del naso chiuso è il raffreddore, ma molte altre possono essere le patologie in grado di provocare questo disturbo. Tra queste ci sono: allergie respiratorie, influenza, poliposi nasale, rinite, sinusite.

Il naso chiuso può anche essere la conseguenza di un trauma al naso, che abbia provocato una deviazione o rottura del setto nasale.

 

Quali sono i rimedi contro il naso chiuso?

Per curare il naso chiuso occorre individuare e intervenire sulla patologia che è alla sua base.

Esistono diverse soluzioni farmacologiche in grado di offrire sollievo al naso chiuso, tutte da adottarsi su indicazione del proprio medico:

  • soluzioni fisologiche con cui detergere le fosse nasali,
  • sciroppi se si è in presenza anche di tosse,
  • analgesici quando c’è anche mal di testa,
  • antistaminici nel caso di allergie respiratorie e vasocostrittori, da utilizzare per pochi giorni, sotto attento monitoraggio medico.

 

Naso chiuso, quando rivolgersi al proprio medico?

Una condizione di naso chiuso deve essere sottoposta al medico di fiducia quando non accenna a scomparire nel tempo o quando è associabile a una delle patologie che possono essere a esso collegate.

 

Area medica di riferimento per il naso chiuso

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per il naso chiuso è l’Ambulatorio di Otorinolaringoiatria.