Metformina

La metformina è un farmaco antidiabetico ipoglicemizzante, che agisce modulando il metabolismo degli zuccheri e garantendo un buon controllo della glicemia basale e di quella post-prandiale. Contribuisce a ridurre il rischio di incorrere in episodi di ipoglicemia.

 

A che cosa serve la metformina?

La Metformina viene utilizzata per trattare il diabete mellito non insulino-dipendente, diabete di tipo 2.

A tal fine può essere somministrata sia da sola sia in combinazione con altri farmaci

 

Come si assume la metformina?

La metformina viene somministrata sotto forma di compresse, dunque per via orale.

 

Quali effetti collaterali ha l’assunzione di metformina?

La metformina è in genere ben tollerata. Può però essere associata a effetti collaterali come nausea, diarrea, vomito, perdita dell’appetito, dolori addominali.

Più raramente possono insorgere altri sintomi come reazioni allergiche dermatologiche, alterazioni della percezione del gusto, alterazioni relative all’assorbimento della vitamina B12.

 

Quali sono le controindicazioni all’uso di metformina?

L’assunzione di metformina è controindicata in presenza di allergia al principio attivo o ai suoi eccipienti.

Deve essere evitata da pazienti che soffrano di chetoacidosi diabetica, pre-coma diabetico, insufficienza renale o disfunzione renale, disidratazione, insufficienze cardiaca, insufficienza respiratoria, insufficienza epatica.

Non risulta essere pericolosa durante la gravidanza ma la sua assunzione deve assolutamente essere evitata durante l’allattamento al seno perché il principio attivo in questione potrebbe essere trasmesso al neonato attraverso il latte materno e provocando effetti collaterali pericolosi per la salute dello stesso bambino.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.