Morso di vipera

Che cos’è un morso di vipera?

Il morso di vipera è un incidente che si può verificare nel corso di passeggiate in montagna, soprattutto quando si cammina tra i sassi o nei pressi di arbusti o siepi.

Le vipere attaccano e mordono le persone solo quando avvertono un pericolo vicino a sé. Se non si sentono direttamente minacciate in genere scelgono la fuga, per questo è importante, quando si cammina in montagna, e nelle circostanze sopra descritte, battere il terreno con un bastone, indossare scarpe altecalzettoni lunghi e pantaloni che ricoprano le gambe.

Quali sintomi possono essere associati a un morso di vipera?

Con il suo morso – caratterizzato da due fori distanti circa un centimetro tra loro, corrispondenti ai suoi denti veleniferi – la vipera quasi sempre inietta del veleno nel corpo della vittima provocando nell’immediatezza bruciore e dolore in corrispondenza del morso.

In seguito, attorno alla zona interessata, si sviluppano edema, bolle ed eritema.

Che cosa bisogna fare in caso di morso di vipera?

In caso di morso di vipera bisogna recarsi al pronto soccorso. Nel frattempo, prima di tutto bisogna cercare di mantenere la calma perché le manifestazioni di stress agevolano la diffusione dell’eventuale siero velenoso iniettato dal serpente nel sangue.

Se la parte del corpo colpita indossa accessori come anelli, bracciali o orologi bisogna liberarsene prima che questa si gonfi.

La ferita deve essere lavata con acqua fresca e disinfettata, quando possibile, con acqua ossigenata o permanganato di potassio, quindi deve essere fasciata in modo tale che la parte colpita dal morso risulti compressa. Non è necessario utilizzare un laccio emostatico.

Che cosa non bisogna fare in caso di morso di vipera?

In caso di morso di vipera non bisogna anzitutto cercare di estrarre l’eventuale veleno dalla ferita rimuovendolo o aspirandolo. La ferita non deve poi essere disinfettata con alcol o con soluzioni alcoliche.

Infine, alla persona ferita non devono essere date da bere sostanze alcoliche.

Importante avvertenza

Le informazioni di questa scheda forniscono semplici suggerimenti utili a tenere sotto controllo la situazione in caso di attesa dei soccorsi e non sono in nessun caso da considerarsi interventi che possano sostituire l’intervento degli operatori di primo soccorso.