Distorsione

Che cos’è una distorsione?

La distorsione è la situazione in cui si viene a trovare un’articolazione (spalla, gomito, anca, ginocchio, caviglia) quando, dopo avere subito un forte trauma, subisce la fuoriuscita dell’osso e il suo immediato rientro.

Le distorsioni più gravi possono causare una lacerazione dei legamenti.

Quali sintomi possono essere associati a una distorsione?

Alla distorsione si accompagna sempre un forte dolore e quasi sempre un gonfiore della parte del corpo interessata. In genere in seguito a una distorsione i movimenti non sono del tutto preclusi, ma sono comunque difficoltosi e molto dolorosi.

Che cosa bisogna fare in caso di distorsione?

Se la distorsione è lieve, può essere sufficiente applicare un impacco freddo sulla parte del corpo interessata e in seguito eseguire una fasciatura stretta. Un doppio intervento di questo tipo, unito al riposo, può provocare la guarigione della distorsione in pochi giorni.

In presenza di dolore e di gonfiore si consiglia comunque sempre di recarsi al pronto soccorso per eseguire una eventuale radiografia con cui verificare l’assenza di fratture all’osso.

Che cosa non bisogna fare in caso di distorsione?

In caso di distorsione è meglio evitare di tornare a utilizzare l’articolazione senza prima averla fatta vedere al proprio medico o avere eseguito un’eventuale radiografia.

Importante avvertenza

Le informazioni di questa scheda forniscono semplici suggerimenti utili a tenere sotto controllo la situazione in caso di attesa dei soccorsi e non sono in nessun caso da considerarsi interventi che possano sostituire l’intervento degli operatori di primo soccorso.