Vista

Che cos’è la vista?

La vista è uno dei cinque sensi, gli altri sono udito, gustoolfatto e tatto. La vista è il senso che si occupa della percezione degli stimoli visivi.

In particolare, il senso della vista permette di definire formecoloririlievi e distanza di ciò che viene osservato. La visione effettuata con entrambi gli occhi in contemporanea consente di avere una percezione tridimensionale degli oggetti osservati.

Come funziona la vista?

Il meccanismo della vista è molto complesso. Gli stimoli luminosi prima di raggiungere la retina, passano attraverso varie componenti trasparenti dell’occhio: cornea, umor acqueo, cristallino e vitreo.

Una volta raggiunta le retina entrano in azione cellule specializzate (fotorecettrici) presenti in questa che hanno la funzione di trasformare gli stimoli luminosi in impulsi nervosi che vengono trasmessi dalle vie ottiche (composte da nervi ottici, chiasma ottico, tratti ottici e corpi genicolati) all’area del cervello deputata alla loro decodifica: la corteccia visiva.

difetti legati alla vista sono:

  • miopia, quando la visione è nitida da vicino e sfuocata da lontano
  • ipermetropia, quando la visione è sfuocata da vicino e nitida da lontano
  • astigmatismo, quando le immagini appaiono deformate
  • presbiopia, quando c’è incapacità di mettere a fuoco gli oggetti vicini, in genere compare dopo i 45 anni
  • ambilopia, quando c’è riduzione dell’acuità visiva, cioè della capacità di vedere nitidamente gli oggetti e i loro particolari più fini.

A che cosa serve la vista?

La vista è il senso deputato alla percezione degli stimoli visivi, che permette di discriminare le forme, i colori, i rilievi e le distanze degli oggetti osservati.