Epiglottide

Che cos’è l’epiglottide?

L’epiglottide è la cartilagine che è posta alla radice della lingua e che ha la funzione di impedire che i cibi masticati e la saliva si riversino nelle vie aeree.

Dov’è posta e com’è fatta l’epiglottide?

L’epiglottide fa parte del complesso laringeo ed è posizionata in corrispondenza della parte superiore della laringe. In particolare, separa la lingua dalla cavità laringea.

È ricoperta di mucosa ed è elastica. La sua forma è simile a quella di una foglia larga, di forma tondeggiante in alto e più ristretta alla base. All’estremità inferiore è dotata di un peduncolo che le permette di collegarsi, attraverso il legamento tiroepiglottico, alla cartilagine tiroidea.

Qual è la funzione dell’epiglottide?

L’epiglottide ha la funzione di impedire che il bolo alimentare, masticato nella bocca, e la saliva durante la deglutizione “vadano di traverso”, cioè entrino nelle vie aeree (nello specifico nella laringe). Per assolvere a questo compito l’epiglottide durante la deglutizione si abbassa sull’apertura della laringe fino a chiuderla momentaneamente.

Durante la deglutizione, infatti, la parte più arretrata della lingua compie dei movimenti tali da indurre l’epiglottide a rovesciarsi all’indietro e chiudere così l’apertura della laringe.