Cervicalgia – Trattamento chirurgico

In che cosa consiste il trattamento chirurgico della cervicalgia?

Raramente si arriva a un’indicazione chirurgica per la cervicalgia in quanto le ernie discali del tratto cervicale hanno una spiccata tendenza alla guarigione spontanea nel giro di 4-6 settimane.

Qualora si giungesse all’indicazione chirurgica, per quanto riguarda il livello cervicale, gli interventi sono attualmente assolutamente ben codificati, eseguiti in microchirurgia, con rare complicazioni e risultati complessivamente molto buoni.

In casi particolari, essenzialmente quando la causa del dolore non è un’ernia ma una protrusione discale, può essere valutata la possibilità di un trattamento intradiscale percutaneo (disco aspirazione, coblazione, iniezione di diverse sostanze nel disco).

Unità operative e Ambulatori Specialistici