Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Vene e sistema venoso

Pubblicato in Anatomia


Che cosa sono le vene e il sistema venoso?

Le vene sono i vasi sanguigni che hanno il compito di trasportare il sangue dalle zone periferiche del corpo fino al cuore (direzione centripeta).

 

Le vene trasportano sangue povero di ossigeno, carico di anidride carbonica e di prodotti di scarto. Fanno eccezione le vene polmonari, che al contrario conducono sangue molto ricco di ossigeno e di sostanze nutritive.

 

Le vene vengono suddivise, in base al loro diametro in (èpartendo dalle più fini):

  • capillari venosi
  • venule
  • vene di piccolo calibro
  • vene di medio calibro
  • vene di grande calibro.

 

Le vene hanno pareti formate da tre tuniche sovrapposte – tunica esterna, tunica media e tunica interna –, con una prevalenza di componente muscolare rispetto a quella elastica. Sono più fini delle pareti delle arterie.

 

Le strutture principali che compongono il sistema venoso, sono:

  • la vena cava superiore
  • la vena cava inferiore
  • le vene pomonari.

 

La vena cava superiore

La vena cava superiore trasporta il sangue povero di ossigeno dalla parte superiore del corpo: testa, collo, arti superiori e alcuni organi del torace. Ha un diametro che raggiunge i 22 millimetri e un lunghezza di circa 7 centimetri.

 

La vena cava inferiore

È la vena più grande del corpo umano, ha una lunghezza di circa 22 centimetri e un diametro di circa 30 millimetri. Ha il compito di portare in direzione del cuore il sangue povero di ossigeno e carico di anidride carbonica che proviene dalla parte inferiore del corpo: arti inferiori e tutti gli organi che si trovano al di sotto del diaframma

 

Le vene polmonari

Le vene polmonari trasportano il sangue proveniente dai polmoni e ricco di ossigeno all’atrio sinistro del cuore, da dove viene poi pompato in tutto l’organismo.

 

Le vene polmonari insieme alle arterie polmonari costituiscono la circolazione polmonare – detta anche “circolazione cuore-polmoni” o “piccola circolazione” – che ha la funzione di portare il sangue proveniente da organi e tessuti ai polmoni, dopo essere passato dal cuore, per essere ripulito e ossigenato prima di essere ricondotto al cuore per essere ripompato in tutto il corpo.


Qual è la funzione delle vene e del sistema venoso?

Le vene e il sistema venoso hanno il compito di trasportare il sangue carico di anidride carbonica dagli organi e dai tessuti dei distretti periferici fino al cuore.

 

 

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.