“Il trattamento delle metastasi epatiche da carcinoma del colon-retto: bisturi, farmaco o… Nuovi approcci terapeutici chirurgici e oncologici” è il titolo del congresso organizzato da Humanitas Gavazzeni che si svolgerà sabato 3 marzo 2018 al Centro congressi Giovanni XXIII a Bergamo, in viale Papa Giovanni 106, dalle ore 9 alle 17.

Responsabili scientifici sono il dottor Giordano Beretta, responsabile dell’Unità Operativa di Oncologia Medica, e il professor Orlando Goletti, responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Generale di Humanitas Gavazzeni.

«Il carcinoma del colon rappresenta uno dei Big Killer oncologici. Circa la metà dei pazienti presenterà, nel corso della sua storia una fase di malattia metastatica. La recente disponibilità di nuovi farmaci, i miglioramenti delle tecniche chirurgiche, la maggiore disponibilità di trattamenti locoregionali legate ai progressi tecnologici, consentono di poter impiegare multipli approcci terapeutici che, integrati correttamente tra loro, possono comportare un importante beneficio per i pazienti – spiegano Giordano Beretta e Orlando Goletti –. È però fondamentale imparare a selezionare correttamente i pazienti in modo da fornire a ognuno la miglior terapia possibile. In quest’ottica la capacità di porre in discussione diverse professionalità può consentire un ulteriore salto di qualità».

Il congresso, avvalendosi della partecipazione di esperti nazionali, si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti competenze aggiornate sui pattern di presentazione, sulla stadiazione, sui possibili trattamenti chirurgici, medici e loco regionali. Verrà inoltre valutata l’importanza di un approccio multidisciplinare e di una corretta integrazione dei trattamenti disponibili.

Nella tavola rotonda conclusiva si cercherà, in modo interattivo, partendo da casi clinici emblematici, di individuare la corretta modalità di integrazione tra i diversi specialisti.

L’evento è gratuito e accreditato ECM per medici di Medicina generale e specialisti.