Il 18 ottobre ricorre la Giornata Mondiale della Menopausa, dedicata a uno dei momenti più delicati nella vita di una donna, un vero cambiamento fisiologico che può portare con sé qualche disturbo.

Per porre l’attenzione sul benessere femminile in questa fase della vita, nell’ambito dell’(H)-Open day dedicato alle donne in menopausa e promosso da ONDa – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, Humanitas Gavazzeni Bergamo ha organizzato un incontro dedicato al periodo della menopausa e a una delle patologie correlate, l’osteoporosi.

La conferenza dal titolo “Il problema dell’osteoporosi in menopausa”, a cura di Marcella Montini, endocrinologa e referente dell’Ambulatorio Osteoporosi di Humanitas Gavazzeni, si terrà il 18 ottobre, dalle 10 alle 11 e dalle 11 alle 12, nella sala Biblioteca di Villa Elios, all’interno della struttura ospedaliera. Per partecipare all’incontro è obbligatorio iscriversi telefonando al numero 035.4204.688.

 

Menopausa e osteoporosi: quale rapporto?

Con la menopausa cala la protezione degli ormoni estrogeni, si ha una conseguente perdita fisiologica di calcio e sali minerali e, quindi, una minor densità minerale delle ossa. «Per questo motivo quando insorge l’osteoporosi c’è una maggior suscettibilità alle fratture – spiega Marcella Montini –. Per proporre una strategia terapeutica finalizzata alla riduzione della malattia e delle rifratture, in Humanitas Gavazzeni abbiamo strutturato un ambulatorio dedicato a questa patologia».