COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Orata

L’orata è un pesce molto diffuso nel Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale, dove ci sono acque poco profonde a dalla temperatura mite.

Si tratta di un pesce che oltre a essere pescato può essere “prodotto” in allevamento.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’orata?

In 100 grammi di orata c’è un apporto di 121 Kcalorie e sono contenuti:

  • 20,7 g di proteine
  • 3,8 g di grassi
  • 1 g di carboidrati.

La carne di questo pesce contiene inoltre proteine, vitamine, fosforo, calcio, ferro, iodio ed è particolarmente ricca di acidi grassi omega 3.

 

Quando non bisogna mangiare orata?

Non sono note situazioni per cui il consumo di ferro possa entrare in conflitto con l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

Quali sono i possibili benefici dell’orata?

La presenza di omega 3 nelle sue carni fa sì che l’orata sia inserita tra gli alimenti in grado di proteggere la salute cardiovascolare.

Il consumo di carne di questo pesce è fortemente consigliato perché contiene, inoltre, calcio e fosforo (fondamentali per la salute di ossa e denti), iodio (essenziale per le funzioni regolate dagli ormoni tiroidei), ferro (che contribuisce alla produzione di alcuni ormoni e di tessuto connettivo).

 

Quali sono le controindicazioni dell’orata?

È sempre meglio consumare l’orata dopo averne cucinato le carni, così da annientare eventuali sostanze tossiche presenti in esse. In particolare, è importante difendersi dall’Anisakis, parassita molto diffuso che viene eliminato con la cottura.

Se si vuole invece consumare orata cruda è necessario prima congelare il pesce per almeno 96 ore a -18° C in un congelatore a tre o più stelle.

Per chi vende o somministra pesce crudo – non solo quindi orata – vale il regolamento CE 853/2004 che prevede l’obbligo di congelarne le carni a -20° C per almeno 24 ore.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17