COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Olio di cocco

L’olio di cocco viene ottenuto dalla noce di cocco. Viene definito “vergine” quando non è stato processato o “spremuto a freddo” quando viene ottenuto utilizzando una spremitura meccanica in condizioni di temperatura non superiori ai 49° C.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’olio di cocco?

In 100 grammi di olio di cocco c’è un apporto di circa 900 calorie, sotto forma di lipidi. Nella stessa quantità sono inoltre presenti:

  • 86,8 g di grassi saturi
  • 6,25 g di grassi monoinsaturi sotto forma di acido oleico
  • 1,6 g di grassi polinsaturi sotto forma di acido linoleico
  • 0,9 mg di vitamina E
  • ferro in tracce
  • sodio in tracce
  • potassio in tracce.

 

Quando non bisogna mangiare olio di cocco?

Non sono note interazioni tra il consumo di olio di cocco e l’assunzione di farmaci o di altre sostanze. In caso di dubbio si consiglia di rivolgersi al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici dell’olio di cocco?

L’olio di cocco è un alimento il cui uso viene consigliato in presenza di diabete, malattie cardiache, malattia di Crohn, diarrea, affaticamento cronico, malattia di Alzheimer e problemi alla tiroide. Il suo uso viene ritenuto utile anche per potenziare il funzionamento del sistema immunitario.

Non ci sono al momento prove scientifiche, però, che provino questi effetti benefici.

Alcune ricerche suggeriscono che benefici potrebbero derivare dal tipo di trigliceridi – quelli a catena media – di cui è ricco quest’olio, ma anche in questo caso il grado di conoscenza è ancora a livelli iniziali.

 

Quali sono le controindicazioni dell’olio di cocco?

L’olio di cocco è fonte elevata di grassi saturi, la cui assunzione deve essere mantenuta entro certi limiti (non più del 10% dell’apporto calorico quotidiano) per evitare un aumento del colesterolo “cattivo” e procurare seri rischi alla salute cardiovascolare.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17