Tumore alla cervice uterina – Trattamento radioterapico

In che cosa consiste il trattamento radioterapico del tumore alla cervice uterina?

In caso di riscontro di tumore alla cervice uterina avanzato, in donne sintomatiche e che non si sono sottoposte negli anni a screening, oltre all’isterectomia radicale, che prevede l’asportazione totale dell’utero, della cervice e di parte della vagina, è a disposizione un trattamento di radioterapia, che è il trattamento primario alternativo alla chirurgia negli stadi iniziali o la terapia di scelta, in associazione alla chemioterapia, nelle forme localmente avanzate.

Può essere utilizzata anche come terapia postoperatoria nelle pazienti operate e con fattori di rischio di recidiva.

Il trattamento radioterapico per il tumore della cervice uterina prevede la combinazione di irradiazione con fasci esterni (radioterapia transcutanea) e di una particolare modalità di radioterapia in cui la sorgente di irradiazione è posizionata nel canale vaginale, direttamente a contatto con le sedi da irradiare (brachiterapia).

Unità operative e Ambulatori Specialistici