Ipotiroidismo – Trattamento medico

In che cosa consiste il trattamento medico dell’ipotiroidismo?

L’ipotiroidismo è ben controllato con l’impiego di farmaci che contengono levo-tiroxina da sola o in associazione con la triiodotironina.

La malattia è cronica e quindi il paziente dovrà assumere i farmaci specifici per tutta la vita.

La terapia sostitutiva con ormone tiroideo (L-TIROXINA) per via orale consiste in compresse da assumersi a digiuno al mattino, almeno 20 minuti prima della colazione. Il dosaggio del farmaco è strettamente individuale e richiede un’accurata valutazione specialistica.

Particolare attenzione va posta al trattamento dell’ipotiroidismo nella donna gravida o in programma di gravidanza: in questi casi si richiedono dosi superiori di ormone che dovranno essere nuovamente ridotti, una volta che la donna abbia partorito.

L’ipotiroidismo può aumentare il rischio di complicazioni correlate a interventi chirurgici, come il ritardo della ripresa funzionale intestinale o la mancata risposta febbrile in corso di infezione. È opportuno quindi ottenere una normalizzazione della funzione tiroidea prima di un eventuale intervento chirurgico non urgente.