Epicondilite (gomito del tennista) – Trattamento medico

In che cosa consiste il trattamento medico dell’epicondilite?

Le forme più resistenti e dolorose di epicondilite (gomito del tennista), possono richiedere la somministrazione di farmaci antinfiammatori e analgesici ed è consigliabile anche un trattamento di tipo fisioterapico.

Le infiltrazioni con corticosteroidi possono essere utili nei casi in cui le normali cure per guarire il gomito del tennista non abbiano successo. Consistono in un’iniezione di un farmaco antinfiammatorio, spesso associato a un farmaco antidolorifico, direttamente sulla struttura infiammata con il risultato di alleviare i sintomi e ridurre l’infiammazione.

A seconda della gravità di questa patologia, possono essere scelte altre forme di cura:

 

Unità operative e Ambulatori Specialistici