Denervazione delle faccette articolari

Che cos’è la denervazione delle faccette articolari?

La denervazione delle faccette articolari è una tecnica di intervento di terapia del dolore applicata al mal di schiena eseguita con radiofrequenza, che consente di intervenire sulle faccette articolari, cioè le articolazioni che si trovano tra le vertebre, in presenza di alcune specifiche malattie della colonna.

Quando viene eseguita la denervazione delle faccette articolari?

In particolare, la denervazione delle faccette articolari viene eseguita quando al paziente è stata diagnosticata la cosiddetta “Sindrome delle faccette articolari”, una degenerazione artrosica delle superfici articolari (faccette) tra due o più vertebre vicine.

Questa sindrome è una delle principali cause del mal di schiena e si verifica per sovraccarichi ripetuti che determinano l’infiammazione delle capsule che rivestono queste articolazioni vertebrali.

Come viene eseguita la denervazione delle faccette articolari?

La denervazione delle faccette articolari consiste nel “colpire” i piccoli nervi delle faccette articolari con un ago che conduce energia elettrica a basso voltaggio. L’effetto delle leggere scariche elettriche su questi nervi causa un intorpidimento dell’area nervosa da trattare, con conseguente interruzione della trasmissione del dolore.

Il corretto posizionamento dell’ago, inserito a livello delle faccette articolari interessate, viene controllato attraverso un fluoroscopio.

Area medica di riferimento per la denervazione delle faccette articolari

Per maggiori informazioni sulla denervazione delle faccette articolari, vedere il Centro cura mal di schiena di Humanitas Gavazzeni Bergamo.