Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Diarrea

Pubblicato in Sintomi e disturbi


Che cos’è la diarrea?

Si è in presenza di diarrea quando le feci vengono evacuate in maniera anomala, con aumento della quantità, della frequenza di emissione e della fluidità. In particolare, le feci assumo una forma liquida a causa di un insufficiente assorbimento dei liquidi da parte dell’intestino in seguito a una eccessiva peristalsi intestinale, cioè un aumento della contrazione dei muscoli dell’intestino che agevolano il deflusso delle feci.

 

A causa delle continue scariche, la diarrea può comportare per l’organismo squilibri di natura elettrolitica o situazioni di disidratazione. In genere, quando non è indicazione di condizioni mediche più gravi, la diarrea scompare in pochi giorni.

Sintomi che si accompagnano alla diarrea

Alla diarrea si accompagnano spesso altri sintomi, come dolore all’addome, i crampi intestinali, febbre, vomito.

Quali sono le cause della diarrea?

La diarrea è causata in particolare da infezioni a carico dell’intestino, da un alterato transito intestinale o da cattivo assorbimento.

 

La diarrea può anche essere sintomo di numerose patologie, tra le quali ci sono: ansia, appendicite, botulismo, celiachia, cirrosi biliare primitiva, colite, colite ulcerosa, endometriosi, epatite, gastrite, gastroenterite, intolleranze alimentari, ipertiroidismo, morbo di Crohn, peritonite, salmonella, sindrome dell’intestino irritabile, tumore del colon-retto, tumore dell’ano.

Quali sono i rimedi contro la diarrea?

La diarrea viene curata in base alla causa o patologia che ne è all’origine. Per permettere all’organismo di ristabilirsi in genere si applicano due rimedi:

  • riposo del paziente
  • assunzione di soluzioni saline reidranti per compensare la perdita di liquidi e sali minerali dovuti alle numerose scariche.

Diarrea, quando rivolgersi al proprio medico?

La diarrea diventa un problema e necessita di visita medica quando non accenna a scomparire dopo che sono trascorsi più giorni dalla sua insorgenza. È sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico, inoltre, quando in precedenza sia stata diagnosticata una patologia che può essere associata a questo disturbo.


Unità Operativa di riferimento

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l'area medica di riferimento per la diarrea è l'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva.

 

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.