Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Chirurgia della spalla

Pubblicato in Unita' operative

Responsabile Dr. Alessandro Castagna

Attività clinica

 

L'Unità Operativa di Chirurgia della Spalla si dedica alla chirurgia articolare con particolare riferimento al trattamento delle patologie della spalla, articolazione molto complessa dal punto di vista biomeccanico.

 

L’equipe di Humanitas Gavazzeni è particolarmente esperta nell’utilizzo delle tecniche mini-invasive artroscopiche con le quali si possono affrontare le più comuni affezioni della spalla quali lussazioni abituali, rottura della cuffia dei rotatori, tendinopatia calcifica.

 

L’artroscopia infatti, nata inizialmente come indagine diagnostica, è oggi diventata una procedura terapeutica. Si effettua utilizzando uno strumento chiamato artroscopio che altro non è se non un tubo sottile dotato di lenti di ingrandimento e fibre ottiche collegato a una telecamera e che, una volta inserito attraverso delle piccole incisioni all’interno dell’articolazione, consente di avere su un monitor un’immagine ingrandita di tutte le aree della spalla.

 

L’intervento di chirurgia della spalla, grazie alla collaborazione con l’equipe di anestesisti e il personale infermieristico, si svolge generalmente in anestesia loco-regionale (viene addormentato solo l’arto da operare) e in regime di Day Hospital, quindi con tempi di ricovero molto ridotti.

Permette peraltro di operare pazienti che potrebbero avere problemi a essere sottoposti a interventi in anestesia generale. Inoltre questa procedura solitamente comporta un minore dolore post operatorio e un miglior risultato estetico, data l’assenza di cicatrici.

 

In alcuni casi l'artroscopia può essere ancora utilizzata come procedura diagnostica per individuare l'esatta patologia e confermare una diagnosi.

 

Nel caso invece di fratture, esiti di traumi o artrosi che comportino un’importante limitazione dei movimenti, può essere sostituita l’articolazione della spalla con protesi articolari di diverso tipo a seconda della problematica del singolo paziente, seguendo le più moderne evoluzioni sia delle tecniche che dei materiali.

Allegati:
Scarica questo file (Educational Cuffia dei rotatori.pdf)Brochure Cuffia dei rotatori[Scarica la brochure]681 Kb

Clinche Gavazzeni spa- Via Mauro Gavazzeni, 21 - 24125 Bergamo

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.